Guide Center Sorrento

Le città sepolte: Stabia, Oplonti e Boscoreale

Durata 8 Ore

Descrizione del Tour

LE CITTA’ SEPOLTE DI STABIA, OPLONTIS E BOSCOREALE      
Oltre alle rinomate Pompei ed Ercolano altre località quali Stabia, Oplonti e Boscoreale furono sepolte durante l’eruzione del Vesuvio del 79 d.C.
Ciascuna di esse offre la possibilità di approfondire alcuni aspetti dell’eruzione e della vita degli abitanti delle città vesuviane.

STABIAE 
 (2 ORE CA)                                                                                                                                             
Sulla scenografica collina di Varano sorgono numerose ville romane principalmente a carattere residenziale, di cui sono attualmente visitabili “Villa San Marco” e “Villa Arianna”.
Villa San Marco, con i suoi 11.000 metri quadri è una delle ville più grandi quasi completamente scavata e meglio conservata.
Essa offre l’opportunità al visitatore di comprendere al meglio la vita “ d’otium” dei patrizi romani, attraversando le cucine, le terme, i sontuosi triclini affrescati negli splendidi giardini che si affacciano sul golfo di Napoli.
Villa Arianna: sontuosa villa d’ozio di circa 2500 metri quadri, solo parzialmente visitabile. La villa è l’ideale per apprezzare il gusto di un decorazione miniaturistica che predilige piccole figure volanti, amorini, personaggi mitologici.
Tali decorazioni testimoniano l’alto tenore di vita dei proprietari e il loro gusto estremamente raffinato.

OPLONTIS 
(1ORA CA.)                                                                                                                                     
E’ sito UNESCO dal 1997. L’area archeologica attualmente visitabile comprende la cosiddetta villa di Poppea Sabina, la seconda moglie di Nerone. E’ stata riportata in luce solo per metà ed è celebre per i suoi affreschi in secondo stile pompeiano, di rara bellezza.
Passando da un ambiente all’altro, dalle cucine alle terme, giungerete poi alla piscina lunga circa 60 metri, immersa nel giardino e circondata da ambienti di ozio e riposo.

BOSCOREALE 
 (1 ORA e ½ ca) 
Oltre alle più note ville d’ozio è possibile anche immergersi nella realtà delle ville rustiche, per meglio comprendere l’attività produttiva nella realtà del vesuviano.
Ottimo esempio è la “villa Regina”, unica attualmente visitabile tra le oltre 40 ville suburbane esistenti in quella zona.
L’annesso Antiquarium completa la panoramica sull’ambiente circostante e su come esso abbia influito nei secoli sulla vita quotidiana dei suoi abitanti.
Potrete ammirare reperti unici quali: cibo, oggetti, fossili e tanto altro ancora di oltre 2000 anni fa.
--->> Li dove previsto gli ingressi sono esclusi dal tour.
----->> Le suddette località sono combinabili tra loro, oltre ad essere abbinabili ad altri siti.
Per pertinenza si consigliano abbinamenti al Vesuvio, Ercolano e/o Pompei.


DRESS CODE/INFORMAZIONI UTILI:

OCCHIALI DA SOLE, CAPPELLO PARASOLE, PROTEZIONE SOLARE, SCARPE COMODE, ACQUA, MACCHINA FOTOGRAFICA, ZAINI CON DIMENSIONI NON SUPERIORI A 30x30x15, FOTOCOPIA DI UN DOCUMENTO D’IDENTITA’ PER LA FASCIA DI ETA’ 12-25 ANNI

Siamo a disposizione per eventualmente concordare con il cliente dei programmi di visita personalizzati.


Richiedi questa escursione: Le città sepolte: Stabia, Oplonti e Boscoreale

Compila il modulo e invia. Riceverai una conferma entro 24 ore.

Informazioni personali
Informazioni sulla prenotazione
Ulteriori dettagli della tua richiesta

* Campi richiesti.